Convegno “Compostaggio domestico e di comunità” a Bologna

Si terrà il 13 dicembre 2017, dalle 9.00 alle 13.00, a Bologna il workshop “LE NUOVE PROSPETTIVE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO E DI COMUNITA’” presso le Serre dei Giardini Margherita – in via Castiglione 134 a BOLOGNA – Sala Gabbia del Leone (mappa).

locandina_workshop-2.jpg

L’iniziativa, rivolta principalmente alle amministrazioni comunali, ha lo scopo di approfondire ed aggiornare le conoscenze sul compostaggio domestico e di comunità, sia a seguito della recente introduzione di nuove norme, che sulla base di esperienze innovative in Italia ed in Europa.

La frazione umida e la frazione verde costituiscono oggi la parte più consistentente dei rifiuti urbani e la loro raccolta e trattamento comporta costi consistenti e crescenti nei comuni dell’Emilia-Romagna. Il compostaggio, tecnica già conosciuta e praticata con buoni risultati di tipo economico, ambientale e sociale, può oggi essere rilanciato grazie alle norme di recente emanazione e a forme innovative di gestione, che saranno illustrate nel corso del workshop.

Il workshop è anche l’occasione scelta dall’Associazione Italiana Compostaggio, per premiare il Comune di Berceto (PR), che tratta l’intera frazione organica dei rifiuti mediante il compostaggio di comunità.

Programma:

“LE NUOVE PROSPETTIVE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO E DI COMUNITA’”
13 dicembre 2017, dalle 9.00 alle 13.00

Relazioni

Opportunità ed aspetti critici del compostaggio domestico e di comunità. – Andrea Cocchi – CAA“Giorgio Nicoli” srl

Il compostaggio domestico e di comunità in Italia: normativa, diffusione, tecnologie e aspetti economici. – Fabio Musmeci, Enea e presidente AIC

Il compostaggio di comunità nel comune di Berceto (PR). Isabella Debbia, CAA“Giorgio Nicoli” srl

Il progetto Composharing. – Massimo Donati, Team Composharing

Il compostaggio domestico e di comunità in Europa (in collegamento skype):

L’esperienza svizzera, Basilea: – Edith Egli Kompostberatung, Kantons Basel-Stadt Stadtgärtnerei 

L’esperienza spagnola: – Jorge Romea Rodrigez, presidente di Composta en Red

Tavola rotonda e dibattito

Quali azioni per favorire la diffusione del compostaggio in Emilia-Romagna

Michele Giovannini, Sindaco del Comune di Castello D’argile e Consigliere d’Ambito Atersir 

Enrico Ottolini, Team Composharing

Fabio Musmeci, Enea e presidente AIC

Margherita Cantini, ARPAE

Regione Emilia-Romagna (invitata)

Luigi Lucchi, Sindaco del Comune di Berceto

Organizzazione: Team Composharing  e Centro Agricoltura Ambiente “Giorgio Nicoli” srl

  • Composharing è un nuovo servizio per favorire il compostaggio domestico attraverso la condivisione delle attrezzature necessarie a trattare tutti i rifiuti vegetali di orti e giardini – www.composharing.com. Composharing è stato selezionato per il programma Climate-Kic, che ha l’obiettivo di sviluppare conoscenze e promuovere innovazione in ambiti tematici rilevanti per il cambiamento climatico.
  • Il Centro Agricoltura Ambiente – CAA – “Giorgio Nicoli” srl è un’azienda di Crevalcore (BO) che si occupa diservizi nel settore Agricolo e più in generale in campo ambientale, nata come start-up universitaria, alla fine degli anni ‘80, su un intuizione del prof. Giorgio Celli – www.caa.it.

Con il contributo del programma Climate Kic

Scarica il programma in pdf

Link alle relazioni presentate da scaricare

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...