2 Incontri Dimostrativi ed Assemblee coi Cittadini

Nel ringraziare i cittadini dei 5 Comuni di Collecchio, Sala Baganza, Felino, Traversetolo e Montechiarugolo per aver partecipato attivamente ai focus group di “Giardini Rifiuti Zero”, progetto per favorire il compostaggio domestico promosso dai Comuni dell’Unione Pedemontana Parmense e cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna, siamo lieti di comunicare che, dopo aver pensato insieme ai cittadini “esperti” i metodi migliori per ridurre il rifiuto verde, è il momento di passare all’azione!

Foto di Misha Cattabiani

Riportiamo tutte le date fissate per i 2 incontri dimostrativi e per le 5 assemblee conclusive. L’ufficio stampa dell’Unione Pedemontana Parmense ha provveduto alla diffusione dei comunicati stampa e all’invio di circa 300 inviti cartacei, mentre Esperta srl sta inviando gli inviti via posta elettronica e via SMS ai cittadini interessati ed agli utenti.


Gli incontri dimostrativi saranno ad ingresso libero ed utili a tutti per imparare ad utilizzare le attrezzature necessarie (compostiere, trituratori, areatore, setaccio rotante etc.); attrezzature che in futuro potrebbero essere messe a disposizione degli utenti dei 5 Comuni della Pedemontana, seguendo la filosofia della sharing economy, ossia della condivisione di beni che non occorre possedere ma avere a disposizione nel momento in cui servono.

2 INCONTRI DI DIMOSTRAZIONE DEL COMPOSTAGGIO E DELLE ATTREZZATURE

Sabato 20 gennaio
alle ore 10
Vivaio di Pontescodogna
(Collecchio – PR)

Sabato 27 gennaio
alle ore 10
Corte “Bruno Agresti” a Traversetolo
(Via F.lli Cantini 8)

Ricordiamo gli incontri, a ingresso libero e gratuito, sono aperti anche a chi non ha partecipato ai precedenti Focus Group.


Agli incontri dimostrativi faranno seguito le assemblee conclusive del progetto per stilare le proposte per arrivare ad un nuovo regolamento per il compostaggio e per il servizio di supporto ai cittadini dell’Unione.

5 ASSEMBLEE CONCLUSIVE

a Collecchio venerdì 26 gennaio, ore 18
Circolo Anziani (Via Paveri 1)
a Felino martedì 30 gennaio, ore 18
Sala consultazione Archivio Storico (Via Donella Rossi 1)
a Monticelli Terme mercoledì 31 gennaio, ore 18
Centro Polivalente (via Marconi 13/bis)
a Sala Baganza venerdì 2 febbraio, ore 18
Centro anziani “Ivo Vespini” (P.zza Gramsci)
a Traversetolo martedì 6 febbraio, ore 18
Corte “Bruno Agresti” (Via F.lli Cantini 8)
Contiamo comunque sulla collaborazione di tutti per dare diffusione a questi appuntamenti della fase finale del progetto partecipato.

Per informazioni:


 

Annunci

Convegno “Compostaggio domestico e di comunità”

Le nuove prospettive per il trattamento della frazione organica

GIOVEDI’ 15 GIUGNO
ORE 15,30
Sala Cavanna
Via Provinciale, 38 – Sissa (PR)

composharing-A3-LR

Nella grande maggioranza dei comuni dell’Emilia-Romagna il compostaggio domestico è praticato ed incentivato da diversi anni. Tuttavia i quantitativi di rifiuto verde e umido destinati alla raccolta e allo smaltimento o trattamento in impianti industriali sono elevati ed in continuo aumento, con costi molto alti, rispetto alle principali frazioni raccolte in modo differenziato.
Oggi si aprono nuove prospettive per il compostaggio domestico e di comunità, a seguito della recente introduzione di norme a livello nazionale e regionale. Alcuni Comuni hanno cominciato a progettare e a sperimentare forme innovative di compostaggio, con l’obiettivo di intercettare quote significative della frazione organica e ridurne così i costi economici ed ambientali di gestione.
Il seminario intende illustrare gli aspetti innovativi di tipo normativo, organizzativo e progettuale riguardanti il compostaggio di piccola scala, per approfondire vari aspetti ancora da chiarire, come le procedure autorizzative, i regolamenti e la collocazione dei tale pratica nell’ambito di una gestione dei rifiuti da orientare in modo sempre più deciso verso una maggiore sostenibilità ambientale ed economica.

PROGRAMMA del CONVEGNO

Aspetti tecnici e normativi

  • Fabio Musmeci (ENEA, Associazione Italiana Compostaggio) – La diffusione del compostaggio di piccola scala in Italia
  • Giulia Sagnotti (Ministero dell’ Ambiente) – Il compostaggio domestico e di comunità nel DM 266/2016

Esperienze sul territorio

  • Sandra Boriani (Assessore all’Ambiente, Comune di Sorbolo) – Il progetto Composharing nei comuni di Sissa Trecasali, San Secondo P.se, Sorbolo e Mezzani (PR)
  • Germano Caroli (Sindaco di Savignano sul Panaro) – Il progetto “Stai Composto” nell’Unione Terre dei Castelli (MO)
  • Luigi Lucchi (Sindaco di Berceto) Il compostaggio di comunità nel Comune di Berceto (PR)

Tavola rotonda

L’attuazione del DM 266/2016 e gli strumenti di piano, finanziari, regolamentari e autorizzativi.

Sono stati invitati rappresentanti di: Regione Emilia-Romagna, ARPAER, IREN Ambiente, ATERSIR

Scarica il programma dettagliato

PER INFORMAZIONI:
reteparmariusa@gmail.com
cell: 333.9813625

Link alle foto ed agli estratti del Convegno

 

Monitoraggio

Programma di monitoraggio

Come fase conclusiva del Processo Partecipato è prevista una stretta collaborazione dei quattro Comuni titolari della decisione, nella fase di deliberazione e di eventuale attuazione del servizio.

Il sito e la pagina Facebook dedicate (https://composharing.com/attivita/il-processo-partecipato/; https://www.facebook.com/composharing/) resteranno attive per almeno un anno dal termine del processo partecipato, per accompagnare l’attuazione delle decisioni deliberate. Le pagine saranno amministrate da ReteParmaRiusa, il soggetto che ha proposto il processo partecipato.

Ciascun soggetto responsabile della decisione (i quattro Comuni, due dei quali in forma di Unione) delibererà la presa d’atto del DocPP e successivamente si esprimerà sull’approvazione del documento stesso. Successivamente all’approvazione è prevista una conferenza stampa di chiusura del processo ed un workshop sul compostaggio domestico e di comunità, organizzato dalla ReteParmaRiusa, in occasione del quale saranno illustrati gli esiti della partecipazione. L’implementazione operativa sarà decisa dai Comuni sulla base del progetto e del piano economico contenuti nel DocPP.

Lo sviluppo del procedimento amministrativo seguirà le seguenti scadenze: 

  • 30 aprile 2017 – Recepimento formale del DocPP con atto di Giunta
  • 30 maggio – Decisione sul DocPP con atto di Giunta
  • 10 giugnoConferenza stampa, pubblicazione della decisione sul DocPP e sua diffusione anche mediante il sito composharing ed i contatti cellulari ed e-mail acquisiti nel corso del processo.
  • 15 giugnoWorkshop sul compostaggio domestico e di comunità, organizzato da ReteParmaRiusa
  • 15 giugno – eventuale avvio delle attività preparatorie
  • 1° gennaio 2018 – eventuale attivazione del servizio Composharing

Chiusura formale del Processo Partecipato

loghi-definitivo

Oggi, 6 Aprile 2017, con l’invio alla regione Emilia Romagna del Documento di Proposta Partecipata (DocPP) si conclude formalmente il Processo Partecipato “Composharing: incrementare il compostaggio domestico attraverso la condivisione di attrezzature ed esperienze” avviato dal Comune capofila di Sissa Trecasali, in data 13 ottobre 2016.

Scarica il DocPP: Documento di Proposta Partecipata

… vai alla notizia dell’Avvio del Processo

Convocazione 3° Incontro del Tavolo di Negoziazione

loghi-definitivo

Lunedì 13 febbraio 2017, alle ore 10.00, si terrà a Sissa (presso la Sala del Consiglio Comunale di Sissa Trecasali, in Via Provinciale 38), il terzo incontro del Tavolo di Negoziazione del Percorso Partecipato “CompoSharing”.

L’ordine del giorno è così declinato:

  1. resoconto delle indicazioni emerse dai 4 Focus Group;
  2. illustrazione e discussione degli scenari da presentare agli incontri conclusivi;
  3. svolgimento degli incontri conclusivi (Assemblee di cittadini);
  4. varie ed eventuali.

All’incontro del Tavolo di Negoziaione è invitato anche un rappresentante dell’Unione Terre dei Castelli (MO), che sta sviluppando il progetto partecipativo “Stai Composto!” sul compostaggio di comunità, per uno scambio di idee, vista la vicinanza dell’argomento con quello del Progetto CompoSharing.

Scarica la convocazione al terzo incontro

tdn_convocazioneterzoincontro

Secondo Incontro del Tavolo di Negoziazione

Martedì 20 dicembre si è tenuto a Sissa, presso i locali del Comune, il secondo incontro del Tavolo di Negoziazione del Percorso Partecipato “CompoSharing”.

Presenti i rappresentanti delle amministrazioni comunali di Mezzani, San Secondo e Sissa Trecasali, lo staff di ReteParmaRiusa – WWF e rappresentanti della Cooperativa DiManoInMano.

Durante la mattinata sono stati illustrati i dati finora raccolti attraverso i Questionari cartacei, le interviste telefoniche ed i contatti con gli utenti che praticano il compostaggio domestico. Inoltre è stata definita la linea da tenere durante gli incontri dei 4 Focus Group: le informazioni da fornire a partecipanti e le questioni da sottoporre ai Gruppi di Lavoro.

 

Gli incontri dei Focus Group sono fissati in orario pomeridiano (dalle 17.30 alle 19.30), nei seguenti luoghi di aggregazione in ogni singolo comune:

  • a Sissa Trecasali: 9 Gennaio 2017
    -> Circolo Arci Stella, Piazza Fontana, Trecasali (PR) mappa
  • a San Secondo P.se: 10 Gennaio 2017
    -> Scuola Media, Via Fosse Ardeatine 15, San Secondo Parmense (PR) mappa
  • a Mezzani: 11 Gennaio 2017 
    -> Circolo Capanna Verde, via Martiri della Libertà 79, Mezzani (PR) mappa
  • a Sorbolo: 12 Gennaio 2017 
    -> Centro civico, via Gruppini 4 (Sala Benassi), Sorbolo (PR) mappa

Gli incontri saranno aperti al pubblico ed allietati da un aperitivo.

Convocazione 2° Incontro Tavolo di Negoziazione

loghi-definitivo
Nell’ambito del processo partecipativo Composharing, è convocato il secondo incontro del Tavolo di Negoziazione, 

Martedì 20 dicembre, alle ore 10.00
presso la sala del Consiglio Comunale di Sissa Trecasali
a Sissa, nella sede comunale Via Provinciale, 38 

con il seguente Ordine del Giorno:

    1. illustrazione dei dati e delle informazioni acquisite attraverso i contatti con gli utenti che praticano il compostaggio domestico;
    2. definizione delle caratteristiche generali del servizio da sottoporre alla discussione dei focus group;
    3. varie ed eventuali.

Scarica l’Invito della Seconda Convocazione del TdN

Primo Incontro del Tavolo di Negoziazione

24 Ottobre 2016

Primo Incontro del Tavolo di Negoziazione

primaconvocazionetdn

tavolodinegoziazione1

 

Scarica l’Invito della Prima Convocazione TdN

Scarica il Verbale del 1° Incontro del TdN